Manutenzione


La norma di riferimento è l'articolo 15 del DPR 162/99 che stabilisce l'obbligo per il proprietario di un ascensore di affidare la manutenzione dell' impianto 
a persona munita di certificato di abilitazione o a ditta specializzata.
La Costanza Ascensori s.r.l. svolte una manutenzione conservativa verificando l'integrità e l' efficienza di tutti i dispositivi e componenti da cui dipende
la sicurezza dell' ascensore

Installazione


Installare un ascensore negli immobili di nuova costruzione, oggi, diventa un obbligo quando quest'ultima supera i 3 piani.
La Costanza Ascensori s.r.l. consiglia sempre ai propri clienti, qualora sia possibile, di installare un impianto adatto al superamento delle barriere architettoniche.
Il decreto legislativo n° 236/1989 specifica i criteri progettuali e, in particolare, le dimensioni minime di un ascensore comune.
Tale decreto fa una distinzione tra edifici di nuova costruzione ed edifici preesistenti. 
Per edifici di nuova costruzione le dimensioni minime della cabina devono rispettare:
- Profondità pari a 1.30M;
-Larghezza pari a 0.95M;
Per edifici preesistenti i limiti sono:
- Profondità pari a 1.20M;
Larghezza pari a 0.80M;
La Costanza Ascensori s.r.l. segue i propri clienti fin dal progetto, rimanendo a disposizione per tutto il periodo necessario.

Riparazione


Il continuo aggiornamento tecnico permette ai dipendenti della Costanza Ascensori s.r.l. di offrire soluzioni per ogni genere di guasto e relativo riparazione
su ascensori, montacarichi e piattaforme elevatrici.

Assistenza Tecnica


La Costanza Ascensori s.r.l. fornisce assistenza per ogni tipo di esigenza: tecnica, progettuale e informativa. 
Share by: